Benvenuti nel nostro Centro di assistenza
< Tutti gli argomenti
Stampa

Densità delle parole chiave nel SEO

La densità delle parole chiave nel SEO

  • La densità di parole chiave di una pagina web si riferisce alla frequenza con cui una parola chiave o una frase si verifica in relazione al numero complessivo di parole sulla pagina. La densità di parole chiave può essere usata nel contesto dell'ottimizzazione dei motori di ricerca per valutare se una pagina web è rilevante per una certa parola chiave o frase chiave.
  • La densità delle parole chiave era un elemento significativo nel ranking delle pagine alla fine degli anni '90, i primi giorni dei motori di ricerca. Tuttavia, man mano che i webmaster padroneggiavano l'arte di ottimizzare la densità delle parole chiave, i motori di ricerca hanno iniziato a dare la priorità a elementi al di fuori del controllo diretto del webmaster. Oggi, l'uso eccessivo di parole chiave, chiamato keyword stuffing, porta a penalizzare una pagina web.
  • Molti professionisti SEO credono che la densità ottimale di parole chiave dovrebbe essere tra 1% e 3%; qualsiasi cosa al di sopra potrebbe essere considerata spam di ricerca. Il metodo per determinare la densità di parole chiave su una pagina web per scopi SEO è lo stile di visualizzazione (Nkr/Tkn)*100, dove Nkr denota il numero di volte che una certa parola chiave è stata ripetuta e Tkn denota il numero totale di parole nel testo valutato. Di conseguenza, viene restituito un valore di densità di parole chiave. Quando si valuta la densità delle parole chiave, non considerare gli elementi HTML incorporati e altri elementi che non verranno visualizzati nel contenuto della pagina una volta pubblicata.

La formula per determinare la densità di una frase chiave è lo stile di visualizzazione

(Nkr*Nwp/Tkn)*100,
  • dove Nwp è il numero di parole nella frase. Così, per una pagina di 400 parole sull'ottimizzazione dei motori di ricerca in cui il termine "ottimizzazione dei motori di ricerca" appare quattro volte, la densità della frase chiave è (4*3/400)*100, o 3%.
    Da un punto di vista matematico, la densità di parole chiave si riferiva originariamente alla frequenza (Nkr) con cui una parola chiave appare in una dissertazione. Una "parola chiave" composta da numerose frasi, per esempio, "scarpe scamosciate blu", è un'entità distinta.
  • All'interno di una tesi, la frequenza della frase "blue suede shoes" determina la densità della chiave (o delle chiavi). È "più" tecnicamente accurato calcolare una "chiave" nello stesso modo del calcolo originale, ma usando il termine "blue suede shoes" come una singola apparizione, piuttosto che tre:
    La densità è uguale a ( Nkr / Tkn ) moltiplicato per 100.
  • Le "parole chiave" (kr) che sono composte da numerose parole aumentano artificialmente il numero totale di parole della tesi. La rappresentazione matematica più accurata dovrebbe ridurre il conteggio totale delle parole (Tkn) escludendo il conteggio delle parole delle chiavi in eccesso:
    La densità è ( ( Nkr / ( Tkn -( Nkr * ( Nwp-1 ) ) ) * 100. dove Nwp è il numero di parole della frase chiave.
  • Questa formula universale assicura che il numero totale di parole rimanga invariato se la chiave (o le chiavi) è effettivamente un solo termine, e serve quindi come formula originale.
  • A parte le formule, la densità delle parole chiave può essere calcolata online con un clic di un pulsante utilizzando programmi che contano il numero di volte in cui un termine è referenziato.
    Tuttavia, l'aggiornamento Hummingbird ha alterato il modo in cui Google valuta il contenuto. Invece di cercare termini che corrispondono esattamente, Google ora cerca di decifrare lo scopo dell'utente e restituisce i siti web che si adattano a questo scopo.
  • Invece di cercare le occorrenze del termine "gelateria" sui siti web, Google cerca i siti web che illustrano le caratteristiche di una gelateria, parlando contestualmente delle gelaterie in un linguaggio naturale e colloquiale.
  • Questo significa che includere le parole chiave non è così critico come scrivere sui soggetti corretti e confidare che il linguaggio naturale faccia il resto.
Precedente Clustering di parole chiave nel SEO

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Tabella dei contenuti