Benvenuti nel nostro Centro di assistenza
< Tutti gli argomenti
Stampa

Come funziona Google Penguin?

Google Penguin

Penguin (o Google Penguin) è il nome in codice di un aggiornamento dell'algoritmo PageRank di Google che è stato annunciato.

L'aggiornamento era destinato a ridurre il ranking dei siti web che violavano le linee guida per i webmaster di Google utilizzando tecniche di spamdexing, come parola chiave stuffing, cloaking, partecipazione a scambi di link, duplicazione deliberata di contenuti e altri.

Nome dell'aggiornamento

L'aggiornamento Penguin è stato introdotto. Google non ha dato un nome ufficiale fino a 2 giorni dopo.

Effetti di Penguin sui risultati dei motori di ricerca

Secondo le stime di Google, Penguin colpisce circa 3,1% delle query in inglese e circa 3% delle query in lingue come tedesco, cinese e arabo. L'impatto è maggiore per le lingue dove l'abuso di SEO è più comune.

Differenze tra Penguin e gli aggiornamenti precedenti

Prima di Penguin, Google ha rilasciato aggiornamenti al suo algoritmo PageRank con il nome in codice Panda. L'obiettivo degli aggiornamenti Panda era quello di ridurre il ranking dei siti web che fornivano una scarsa esperienza utente. Per identificare questi siti, veniva utilizzato un algoritmo di apprendimento automatico sviluppato dall'informatico Navneet Panda, da cui il nome in codice degli aggiornamenti. L'algoritmo è stato sviluppato utilizzando tecniche di intelligenza artificiale basate su valutazioni umane dell'esperienza utente di un gran numero di siti.

È stato rilasciato un aggiornamento basato sul layout dei siti. Questo aggiornamento mirava a ridurre il posizionamento delle pagine che mostravano poche informazioni sulla parte della pagina visibile senza utilizzare la barra di scorrimento.

Anche Penguin mira a migliorare l'esperienza dell'utente, ma con più enfasi sulla riduzione del posizionamento dei siti che utilizzano il SEO abusivo. Gli aggiornamenti di Panda non hanno affrontato il SEO abusivo. Google sta quindi cercando di impedire ai webmaster di fare black hat per offrire agli utenti contenuti di qualità.

Moduli di feedback

Due giorni dopo l'introduzione dell'aggiornamento, Google ha pubblicato un modulo di feedback per due categorie di utenti:

coloro che vogliono segnalare un sito che pratica il referenziamento abusivo (spamdexing) e che è ancora ben posizionato nonostante l'introduzione dell'aggiornamento;
coloro che pensano che il loro sito sia ingiustamente posizionato dall'algoritmo.

Google aveva anche precedentemente rilasciato un modulo di riconsiderazione in Google Webmaster Strumenti per i 700.000 siti che avevano ricevuto una e-mail che indicava che questi siti avevano link sospetti.

Evoluzione di Google Penguin

  • Un primo aggiornamento di questo algoritmo ha avuto luogo. Questo aggiornamento, secondo Matt Cutts, è stato quello di influenzano meno di un decimo dell'uno per cento delle ricerche in lingua inglese.
  • Google Penguin 2.0 è stato lanciato il . Questo è il quarto lancio del filtro. L'aggiornamento avrebbe un impatto sul 2,3% dei risultati di ricerca in lingua inglese. Questa versione ora integra l'algoritmo Penguin con gli aggiornamenti quotidiani di Google.
  • Google Penguin 2.1 è stato distribuito il . Questa versione di Penguin sembra essere una continuazione della versione precedente e sembra essere minore. Secondo Matt Cutts, avrebbe un impatto solo su circa 1% di tutti i risultati di ricerca.
  • Google Penguin 3.0 è stato distribuito il . L'obiettivo di questa versione è quello di migliorare ulteriormente il rilevamento di abusi di link e in particolare il rilevamento di reti di siti sviluppati al solo scopo di creare link artificiali. Questo aggiornamento è stato distribuito per un lungo periodo di tempo, poiché Google ha indicato all'inizio del mese che i movimenti notati dai webmaster erano dovuti all'aggiornamento Google Penguin 3.0 lanciato sei settimane prima.
Precedente Come convincere altri siti a collegarsi al tuo sito web
Prossimo Come individuare e rimuovere i link spammosi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Tabella dei contenuti