Dall'utilizzo della semantica cerca alla padronanza dell'intelligenza artificiale contenuto strumenti, ecco 17 risposte alla domanda: "Quali sono alcuni strumenti di SEO tendenze che sarà un punto focale per il vostro SEO sforzi nel 2023 e perché?".

Una tendenza che probabilmente continuerà a dominare il settore nel 2023 è la ricerca semantica. La ricerca semantica utilizza algoritmi di apprendimento automatico per identificare e interpretare il significato di parole e frasi all'interno delle pagine di contenuto. Di conseguenza, consente ai siti web di rango più elevato per le interrogazioni con uno scopo o un contesto specifico.

Questa tecnologia è vantaggiosa per business proprietari e webmaster, aumentando le percentuali di clic (CTR) e fornendo informazioni più pertinenti nelle SERP.

Zampa Vej, Direttore operativo, Financer.com

Rinforzo E-A-T

Senza dubbio, il contenuto è ancora il re. Tuttavia, non esiste un buon contenuto senza E-A-T: Competenza, autorevolezza e affidabilità.

Questo è estremamente importante per gli esseri umani che visitano il vostro sito web e per gli algoritmi di Google che contribuiscono a classificare i vostri contenuti. Molte tendenze SEO vanno e vengono. Tuttavia, con l'E-A-T, ogni aggiornamento di Google pone sempre più enfasi su di esso.

Quindi, il 2023 è il momento giusto per apportare alcuni aggiornamenti ai contenuti per dare priorità all'E-A-T: concentrarsi sulla creazione di link di valore da siti web rilevanti con un alto tasso di metricheaggiungendo testimonianze di clienti e casi di studio, scrivere unico, informativo articolie altre prove che i vostri contenuti valgono il tempo dei vostri visitatori.

Nina Krol, Capo team Outreach & PR, Tidio

Assumere un consulente SEO

I contenuti longform sono fondamentali per la crawlabilità e per ottenere più parole chiave

I contenuti long-form saranno un top priorità per i nostri sforzi SEO nel 2023. I testi lunghi consentono una maggiore crawlabilità da parte di Google. bot. Quanto più rapidamente riusciranno a trovare il vostro sito, tanto più avrete la possibilità di posizionarvi più in alto in una ricerca su Google.

Inoltre, i contenuti di lunga durata permettono di concentrarsi su un piscina di parole chiave. Ricordate che le parole chiave sono informate da cosa le persone stanno già cercando su Google. Conoscendo queste parole chiave, potete scrivere contenuti che rispondano alle domande del vostro pubblico.

Jonathan Zacharias, Fondatore, GR0

Previsioni con il contesto

Con l'incertezza di un futuro senza biscotti, clienti nel 2023 si concentreranno sempre di più sull'ottenimento di un ROI tangibile dalle loro campagne organiche, il che significa che i SEO dovranno lavorare ancora più duramente per fornire una chiara motivazione di ciò che sperano di ottenere e del successo previsto a lungo termine.

Storicamente, questo aspetto è sempre stato difficile da ottenere, con i SEO che spesso si affidano a "previsioni" non scientifiche che presuppongono che il cliente raggiunga sempre le prime posizioni nelle SERP (è il sogno, ma non è sempre la realtà!).

Dovremmo tutti cercare di costruire un quadro più contestuale, fornendo un piano di crescita realistico ma stimolante, basato sulle tendenze del mercato, sulla stagionalità, sui dati di previsione tradizionali e sulle prestazioni attuali/storiche del sito web. Questo può aiutare a definire lo scenario (e le aspettative) e a rendere i clienti entusiasti delle possibilità di lavorare con voi.

Ben Foster, Amministratore delegato, Il lavoro del SEO

Concentrarsi sulle storie basate sui dati

Quando ho iniziato il mio carriera Due decenni fa, quando ho iniziato a occuparmi di marketing digitale con particolare attenzione alla SEO, l'adagio era: "Il contenuto è il re!". Oggi i contenuti sono ancora una pietra miliare della SEO. La differenza è che produciamo quotidianamente un numero esponenziale di contenuti rispetto a quei tempi.

Quindi, è necessario che i contenuti si distinguano. Il modo migliore che ho trovato per far risaltare i contenuti scritti è quello di costruire storie intorno ai dati. Le persone amano conoscere fatti che possono condividere con i loro amici. Se disponete di dati unici e difficili da trovare altrove, create dei contenuti su di essi.

Lo renderete molto più unico e condivisibile rispetto alla moltitudine di blog che probabilmente sono usciti contemporaneamente e che trattano il vostro stesso argomento. La differenza è che la maggior parte di loro non segnalare su set di dati unici.

Dennis Consorte, Marketing digitale e leadership Consulente, Soluzioni per lo spuntino

Il clustering delle parole chiave è molto promettente

Parola chiave Il clustering è una tendenza SEO che sta prendendo piede negli ultimi anni e che probabilmente diventerà ancora più critica nel 2023. L'idea alla base clustering di parole chiave è di raggruppare parole chiave simili in un unico cluster per indirizzarli in modo più efficace.

Ad esempio, piuttosto che puntare sulla parola chiave "cibo per cani", potreste creare un cluster che includa le parole chiave "cibo secco per cani", "cibo umido per cani" e "cibo per cani senza cereali". Raggruppando queste parole chiave correlate, è possibile creare contenuti più mirati e pertinenti per il pubblico.

Questo non solo vi aiuterà a posizionarvi per le parole chiave che state cercando, ma vi aiuterà anche ad attirare più traffico organico. I motori di ricerca, con la loro continua crescita, pongono sempre più l'accento sull'intento dell'utente e sulla pertinenza. Il clustering delle parole chiave è un modo efficace per soddisfare questi nuovi criteri e garantire il successo dei vostri sforzi SEO nel 2023 e oltre.

Jim Campbell, Fondatore, Wizve Marketing digitale

I backlink e il loro "peso" nella SEO organica continuano ad essere una componente cruciale di qualsiasi SEO. strategia.

Come punto focale per il 2023, continuiamo a sviluppare come utilizziamo il linking interno per diffondere autorità da pagine che hanno un'unica fonte di link juice da fonti esterne.

I vantaggi di questo approccio sono incredibili: a) si può consentire all'autorità di "fluire" da pagine che hanno ottenuto link esterni (e hanno accresciuto la loro autorità singolare nel tempo) senza indirizzare direttamente i link verso di loro, e b) lo state facendo in un modo che è completamente naturale e contestuale quando i bot dei motori di ricerca sono strisciando il vostro sito.

Andy Way, responsabile del settore digitale, a livello mondiale, PartyLite

Implementazione degli Snippet How-To e Video

Ho incrementato il mio traffico di ricerca di 27% implementando le modalità e i video Caratteristiche della SERP sul mio sito. Nel 2023, esaminerò tutte le funzioni SERP di Google. Le funzioni SERP sono diventate una parte importante della strategia di Google, quindi se non avete ancora pensato a una strategia SERP per il vostro sito, il 2023 è il momento giusto per farlo.

Questi snippet, o caratteristiche come piace a Google chiamare sono sempre ai primi posti, il che è un'ottima notizia perché vi dà la possibilità di posizionarvi tra i primi risultati anche se non lo fareste naturalmente.

Dopo aver implementato gli snippet how-to e video sul mio sito, il mio traffico da Google è aumentato di 27%, quindi c'è molto da guadagnare implementandoli. È possibile dare un'occhiata ai dati di Google guida per vedere quali snippet sono adatti al vostro sito.

Holger Sindbaek, Fondatore e CEO, Solitario online

Trovare parole chiave di nicchia nascoste

I SEO devono diventare più intelligenti e più saggi con le parole chiave ricerca per scoprire nuove opportunità. Mentre la SEO continua a maturare come disciplina, in molti settori sempre più attori competono per un numero limitato di parole chiave ad alto volume.

Nel 2023, continuerò a scavare in profondità per trovare parole chiave meno competitive ma che offrono comunque un alto volume di traffico rilevante. Quasi sempre si tratta di parole chiave a "volume zero" o di parole chiave che sembrano avere un basso volume di ricerca, ma che generano molto traffico. Ci sono ancora opportunità di questo tipo se si cerca nei posti giusti!

Michael Sandford, Editore, Wafer rosa

Tenere conto della tecnologia di ricerca vocale

Una delle tendenze in più rapida crescita nel settore SEO è quella di ricerca vocaleSe volete avere un impatto nel 2023, questo è un ottimo punto di riferimento.

Se volete avere successo in questo settore, dovete considerare il modo in cui le persone chiedono le ricerche a voce, rispetto al testo. Nel testo è molto più probabile che si utilizzi una terminologia, una formulazione e un linguaggio corretti, mentre la voce lascia più spazio all'interpretazione, a frasi diverse e persino all'uso di parole più gergali; è quindi molto importante considerare questo aspetto come una parte aggiuntiva del vostro lavoro con la SEO, poiché prestare attenzione potrebbe davvero aiutare la vostra azienda a fare carriera in un modo che gli altri stanno ancora imparando a conoscere.

Brett Downes, Fondatore, Aiutanti di Haro

La ricerca tematica rispetto alla ricerca tradizionale di parole chiave

Tradizionalmente, quando si fa SEO, si fa ricerca per parole chiave. Ciò significa trovare una parola chiave e farne il fulcro della pagina. La ricerca topica consiste nell'individuare un argomento e coprire più parole chiave all'interno della pagina.

Per esempio, vendete detergenti per piani di lavoro e scrivete un post sul blog su "Come rimuovere macchie di curcuma da un piano di lavoro in quarzo. "Questo sarebbe il percorso tradizionale di ricerca delle parole chiave.

Per la ricerca topica, il blog dovrebbe essere intitolato "Come rimuovere le macchie da un piano di lavoro in quarzo" e all'interno di questo, si dovrebbero coprire diverse parole chiave come:

"Come rimuovere le macchie di curcuma dal piano di lavoro in quarzo".
"Come rimuovere le macchie di caffè dal piano di lavoro in quarzo".
"Come rimuovere le macchie di ruggine dal piano di lavoro in quarzo".
ecc.

In questo modo, si colpiscono molte parole chiave diverse nell'ambito di un pagina singola.

Per molto tempo ho seguito il tipico percorso di ricerca delle parole chiave, ma ho sperimentato un approccio topico e i risultati sono stati sorprendenti. I siti web su cui lavoro hanno meno pagine ma più traffico.

Zukais Mohammed, Consulente SEO, Zukais Digital

Pubblicare principalmente contenuti video

Alle persone piace guardare i video. In poche parole, è più interessante delle parole e delle immagini perché possiamo esprimerci molto attraverso il movimento. Circa 70% di internet Gli utenti consumano mensilmente contenuti video online e la metà di essi vuole vedere più video di aziende che gli piacciono. Un video interessante sul vostro sito web è in grado di trattenere i visitatori più a lungo e Google vi ricompenserà con un posizionamento di ricerca più elevato. Il video offre una potente opportunità per promuovere la vostra azienda. marchio anche su siti come YouTube.

Noi personalmente lo useremo non solo per attirare più interesse, ma anche per aiutare a esprimere idee e sentimenti. Ci sono cose che bisogna vedere per crederci, e vederle in movimento le rende ancora più credibili. Il travel blogging si basa sulla capacità di convincere il lettore di una destinazione e i contenuti video potrebbero essere la chiave di volta per il futuro.

Aiden Higgins, Sr. Editor & Scrittore, Il viaggiatore con lo zaino in spalla

Le parole chiave conversazionali saranno più redditizie

Lancio vigoroso di contenuti ottimizzati per le query conversazionali. LaMDA AI di Google sfrutta in modo innovativo le tecnologie di elaborazione del linguaggio naturale per elaborare meglio i dialoghi.

Ciò rende la ricerca vocale una delle fette più succulente della torta SEO a cui puntare nel 2023. Mi rivolgerò a frasi più colloquiali, tipiche del modo in cui gli utenti della ricerca vocale le inseriscono sui loro dispositivi.

Prendiamo ad esempio un'azienda che opera nella nicchia della produzione di video animati. Invece di puntare a parole chiave tradizionali come "la migliore agenzia di produzione di video animati", si preferisce puntare alla variante colloquiale come "quale azienda produce i migliori video animati?".

Naturalmente, integrerò anche un po' di vernacolo, soprattutto nella mia SEO locale campagne mirate a località specifiche. Ad esempio, se mi rivolgessi a query ottimizzate per la California, utilizzerei anche CA, che è il vernacolo localizzato della California.

Lotus Felix, AMMINISTRATORE DELEGATO, Cervelli di loto Studio

La velocità del sito continuerà ad essere un'alta priorità

La velocità del sito continuerà a essere un punto di attenzione importante per gli sforzi SEO nel 2023. Google ha già indicato che la velocità del sito è un fattore di ranking e, dato che sempre più persone utilizzano dispositivi mobili per accedere a Internet, è importante che il vostro sito web sia veloce da caricare.

Esistono diversi modi per migliorare la velocità del sito, tra cui l'ottimizzazione di immagini, riducendo server tempo di risposta e la memorizzazione nella cache dei contenuti statici. Parlate con il vostro sviluppatore web per implementare alcune di queste misure sul vostro sito web, in modo da garantire che i vostri visitatori abbiano un'esperienza positiva. esperienza quando visitano il vostro sito.

Matt Tutt, Consulente SEO, Matt Tutt Marketing digitale

Maggiore attenzione all'ottimizzazione della ricerca visiva

L'ottimizzazione della ricerca visiva sarà sicuramente uno dei miei principali obiettivi SEO nel 2023. Nel corso degli anni, la ricerca visiva ha guadagnato molta popolarità. In qualità di azienda di turismo e prenotazioni, credo che questa sarà una grande opportunità per noi di ottimizzare adeguatamente i nostri contenuti visivi per ottenere una maggiore attrattiva.

Al giorno d'oggi le persone cercano spesso luoghi per pianificare le vacanze o le ferie con le foto dei loro amici e dei loro amici. famiglia o semplicemente trovati sui social media. Ottimizzando adeguatamente le nostre immagini, possiamo arrivare davanti a potenziali clienti. Questo concetto ha continuato a crescere in modo esponenziale nel corso degli anni. L'ottimizzazione della ricerca visiva sarà quindi l'obiettivo principale dei miei sforzi SEO.

Khanh Tran, Growth Manager, Trova villa

Indicizzazione ottimizzata Mobile-First

Orientato al mobile indicizzazione è un tipo di indicizzazione della ricerca che privilegia i siti web ottimizzati per i cellulari.

Il mio obiettivo per la strategia SEO 2023 è creare un sito web più ottimizzato per i dispositivi mobili, perché sempre più utenti accedono a Internet tramite dispositivi mobili.

Si stima che entro il anno Nel 2025, circa 75% degli utenti di Internet saranno su mobile. Quindi, dato che questi numeri dovrebbero crescere in futuro, la mia attenzione si concentrerà sul trend dell'indicizzazione mobile-first.

Matt Magnante, Direttore dei contenuti e SEO, Fitness Volt

Padroneggiare gli strumenti di contenuto basati sull'intelligenza artificiale

Gestisco un servizio boutique incentrato su Contenuto SEO e il mio obiettivo principale per il 2023 è l'aumento dei contenuti grazie all'utilizzo di strumenti basati sull'intelligenza artificiale. 

I contenuti di alta qualità sono impostati per prosperare indipendentemente dalle modifiche dell'algoritmo di Google. Posso creare contenuti di alta qualità su scala utilizzando strumenti basati sull'intelligenza artificiale come Jasper.ai e Surfer SEO. 

Poiché queste piattaforme stanno diventando sempre più conosciute, la loro padronanza è fondamentale per garantire che i miei contenuti continuino ad avere un buon rendimento nel breve e nel lungo periodo.

Axel DeAngelis, Fondatore, Saltafossi

Ultimo aggiornamento in 2022-12-28T10:35:06+00:00 da Lukasz Zelezny

Indice