Strisciare Profondità SEO: È superficiale Strisciare Limita le classifiche organiche del vostro sito web?

La profondità di strisciamento è un concetto essenziale cerca ottimizzazione dei motori (SEO). I motori di ricerca utilizzano un software proprietario per visitare i siti web e analizzare i dati digitali. contenuto. Conosciuto come crawling, è il precursore delle classifiche organiche. Dovrete far sì che i motori di ricerca effettuino il crawling del vostro sito web, in modo che possano rango it. Tuttavia, una bassa profondità di crawl si traduce in un crawling superficiale che limita le classifiche organiche.

Le basi della profondità di strisciamento

La profondità di strisciamento si riferisce alla profondità che I motori di ricerca effettuano il crawling del vostro sito web. Il crawling inizia con un punto di ingresso. I motori di ricerca entrano nel vostro sito web visitando inizialmente una pagina. Forse conoscono già la pagina o forse l'hanno vista menzionata altrove. Supponendo che la pagina abbia dei link, i motori di ricerca li seguiranno.

I motori di ricerca seguiranno i link della pagina iniziale verso le altre pagine del sito. Se queste pagine hanno dei link, i motori di ricerca possono seguire anche quelli. Alla fine, i motori di ricerca smetteranno di seguire questi collegamenti. Anche se attualmente stanno effettuando il crawling di una pagina con collegamenti, potrebbero abbandonare il vostro sito web senza seguirli.

I link consentono ai visitatori di navigare nel sito e ai motori di ricerca di effettuare il crawling del sito. La profondità di crawl è il numero di link che i motori di ricerca seguono quando si spostano da una pagina all'altra. Ad esempio, se i motori di ricerca effettuano il crawling solo di una pagina pagina singolail vostro sito web avrà una profondità di crawl pari a uno. Se i motori di ricerca effettuano il crawling della pagina iniziale e poi seguono un link a una seconda pagina, il vostro sito web avrà una profondità di crawl pari a due. Se i motori di ricerca visitano 100 pagine, invece, il vostro sito web avrà una profondità di crawl pari a 100.

Una profondità di crawl elevata offre i seguenti vantaggi:

- Più pagine indicizzate dai motori di ricerca

- Quando si aggiornano i contenuti, i motori di ricerca se ne accorgono subito.

Assumere un consulente SEO

- Posizionamento più elevato per le pagine con collegamenti profondi

- Assicura il corretto flusso di link equity

Ottenete più clienti online con Lukasz Zelezny, un consulente SEO con oltre 20 anni di esperienza - fissate subito un incontro.

prenota oggi una chiamata seo

- Più traffico di ricerca organico

Come migliorare la profondità di strisciamento

Il modo in cui si creano i link sul sito web può influire sulla profondità di crawl del sito. Non tutti i link sono uguali. Anche se funzionano allo stesso modo per i visitatori umani, i motori di ricerca possono trattare i link in modo diverso a seconda di come sono stati costruiti.

Nofollow possono danneggiare la profondità di crawling. Se si creano collegamenti con questo attributo, i motori di ricerca potrebbero non seguirli. I motori di ricerca non utilizzano i link nofollow come classifica primaria. segnali o tipicamente li seguono. Per collegamenti internievitare l'attributo nofollow. È possibile utilizzarlo per in uscita ma non si dovrebbe usare questo attributo per i collegamenti interni.

Oltre ai link nofollow, i link rotti possono danneggiare la profondità di crawl. Questo perché i motori di ricerca non sono in grado di seguire questi link non funzionali verso altre pagine. I link interrotti sono morto collegamenti. Eseguono un 404 e quindi impediscono ai motori di ricerca di effettuare il crawling. È possibile migliorare la profondità di crawling del sito web correggendo i link non funzionanti.

Si dovrebbe anche evitare di bloccare i motori di ricerca con una robot direttiva. Le direttive di robots sono istruzioni basate su regole contenute nello standard del protocollo robots. Si possono usare per impedire ai motori di ricerca di effettuare il crawling di pagine specifiche. Disallow è una direttiva robots che, come suggerisce il nome, impedisce ai motori di ricerca di accedere a una pagina. Se si desidera che i motori di ricerca seguano un link a una pagina, si dovrebbe evitare di usare la direttiva disallow robots per quella pagina.

Un contenuto in loco audit può rivelare come migliorare la profondità di crawling del vostro sito web. Il crawling è un processo che richiede molte risorse. I motori di ricerca devono impiegare preziose risorse di calcolo per effettuare il crawling dei siti web. Di conseguenza, potrebbero spendere tutte le loro risorse di calcolo per i contenuti duplicati prima di raggiungere i contenuti originali e di maggior valore del vostro sito web.

L'eliminazione dei contenuti duplicati incoraggerà i motori di ricerca a concentrare il loro software di crawling sui contenuti originali del vostro sito web. Di conseguenza, i motori di ricerca non si impantaneranno con i contenuti duplicati. Al contrario, i motori di ricerca effettueranno il crawling dei contenuti originali del vostro sito web, che hanno un valore maggiore.

Se non si vuole cancellare è possibile utilizzare canonico per ottimizzare i contenuti duplicati del vostro sito web. I visitatori non vedranno questi tag; i tag canonici sono snippet nascosti che solo i motori di ricerca vedono. Consentono di specificare la versione preferita o principale. Ad esempio, se tre pagine hanno lo stesso contenuto, è possibile inserire un tag canonico sulle due versioni non preferite. Questi tag canonici devono essere caratterizzati dalla dicitura indirizzo URL della versione preferita della pagina che si desidera far scorrere ai motori di ricerca.

È possibile creare un motore di ricerca mappa del sito per migliorare la profondità di crawl del vostro sito web. Le sitemap dei motori di ricerca sono particolari file simili a directory, in genere creati con l'Extensible Markup (XML) - che elencano l'indirizzo del computer e il nome dell'utente. URL di pagine.

Le sitemap per i motori di ricerca sono progettate per i motori di ricerca. Anche i visitatori possono accedervi, ma i motori di ricerca le utilizzano per trovare e scansionare le pagine. È possibile caricare una sitemap per motori di ricerca sul proprio sito web. Dopo che i motori di ricerca l'avranno trovata, sapranno dove si trovano le pagine del vostro sito, il che può aiutarli a spostarsi da una pagina all'altra.

Se il vostro sito web utilizza lo scorrimento infinito nelle sue pagine, dovreste controllare che i motori di ricerca possano ancora scorrerle. Lo scorrimento infinito è una funzione di navigazione interattiva che consente ai visitatori di scorrere per generare nuovi contenuti. Le pagine con questa funzione di navigazione non hanno essenzialmente un fondo. Al contrario, i nuovi contenuti appaiono dinamicamente quando i visitatori scorrono verso il basso su queste pagine.

Lo scorrimento infinito pone delle sfide ai motori di ricerca. Mentre i visitatori possono scorrere trascinando il mouse o toccando e scorrendo lo schermo, i motori di ricerca non hanno questa possibilità. Possono vedere solo contenuti renderizzati che non richiedono alcuna forma di scorrimento. Se i visitatori scorrono per visualizzare i link di una pagina, i motori di ricerca non li vedranno. Per ottenere una maggiore profondità di crawling, utilizzate la paginazione insieme allo scorrimento infinito.

L'ottimizzazione della profondità di crawling non è poi così difficile. I motori di ricerca effettuano il crawling dei siti web fin dall'inizio del internet, in modo che sappiano come do in modo efficiente. Tuttavia, è possibile migliorare la profondità di crawl del sito evitando i link nofollow, correggendo i link interrotti, rimuovendo le direttive di disconoscimento, ottimizzando i contenuti duplicati, creando una sitemap per i motori di ricerca e utilizzando la paginazione in combinazione con lo scorrimento infinito.

Crawl Depth SEO

Ultimo aggiornamento in 2022-12-28T09:35:35+00:00 da Lukasz Zelezny

Indice