Tempo di lettura: 4 minuti

Marketing dei contenuti Metriche Dovreste monitorare

Il content marketing consiste nel creare e distribuire contenuti di valore e pertinenti con cui il pubblico vuole confrontarsi. Ma non è così semplice come creare alcuni blog e sperare per il meglio. È necessario sapere come si comportano i contenuti e un modo per farlo è utilizzare le metriche di content marketing.

L'importanza delle metriche di content marketing non può essere sopravvalutata. Se non si conosce l'andamento dei contenuti, è impossibile sapere se stanno raggiungendo gli obiettivi o le esigenze dell'azienda.

E se non riuscite a misurare il successo del vostro content marketing sforziCome si fa a sapere quando è il momento di fare dei cambiamenti? Ecco alcune metriche che potete utilizzare per misurare le prestazioni del vostro content marketing:

Frequenza di rimbalzo

Il tasso di rimbalzo è una metrica preziosa che misura il numero di persone che abbandonano il vostro sito dopo averlo visitato soltanto una pagina. È un buon indicatore per capire se i visitatori hanno trovato quello che cercavano sul vostro sito web o se sono rimasti delusi dal loro esperienza.

Un'alta frequenza di rimbalzo significa che i vostri contenuti non sono abbastanza convincenti da trattenere i lettori, che quindi premono il pulsante indietro. Una bassa frequenza di rimbalzo indica che state facendo qualcosa di giusto: le persone rimangono a leggere altri articoli o post del vostro blog.

La frequenza di rimbalzo si calcola dividendo il numero di visitatori che hanno visualizzato una sola pagina del vostro sito web per il numero di visite. Se avete 100 visitatori che visitano una sola pagina, la vostra frequenza di rimbalzo sarà di 100%. Ciò significa che ogni visitatore se ne è andato dopo aver visualizzato una sola pagina del vostro sito web. Non è quello che volete!

Un'alta frequenza di rimbalzo è un segno che dovete migliorare i contenuti del vostro sito, in modo che siano più coinvolgenti e rilevanti per gli utenti. È possibile aggiungere parole chiave più pertinenti, migliorare l'esperienza dell'utente e potenziare i contenuti del sito. cerca ottimizzazione dei motori (SEO).

Tempo medio sulla pagina

Tempo medio a pagina è una metrica che mostra quanto tempo il pubblico rimane sul sito. È un ottimo modo per valutare l'efficacia con cui i contenuti coinvolgono il pubblico.

Ad esempio, se si utilizza video e il tempo medio di permanenza sulla pagina è di un minuto, la maggior parte delle persone che visitano la vostra pagina guardano il video prima di andarsene. Tuttavia, se il tempo medio di permanenza su una pagina è di 20 minuti, significa che le persone trascorrono molto più tempo sul vostro sito, il che dimostra che si interessano a ciò che avete creato e vogliono saperne di più.

Il tempo medio di permanenza su una pagina può fornire indicazioni sui contenuti più interessanti per i visitatori. Questo è utile se state cercando di decidere quali contenuti creare o curare per tenerli impegnati più a lungo. Se le persone rimangono a lungo sul vostro sito, può significare che stanno trovando le informazioni di cui hanno bisogno e si stanno impegnando. Se invece le persone se ne vanno rapidamente, potrebbe significare che non trovano quello che cercano o che c'è qualcosa nel sito che non funziona, come tempi di caricamento lenti o navigazione confusa.

Potete scoprire quanto tempo gli utenti rimangono sul vostro sito web utilizzando Google Console di ricercaUno strumento per ogni contenuto marketer dovrebbe utilizzare - ed è libero

Backlinks

I backlink sono uno dei modi migliori per misurare il successo del content marketing. Ad esempio, se un altro sito web rimanda al vostro sito, significa che ritiene che il contenuto da voi pubblicato sia valido. Più backlink ci sono verso il vostro sito, più è credibile. Quindi, se pubblicate un contenuto e questo guadagna backlink, significa che il vostro content marketing ha avuto successo.

Assumere il miglior consulente SEO
Analisi dei file di log e SEO

Google utilizza queste informazioni per classificare i siti web nei risultati di ricerca. Quindi, se il vostro sito ha molti backlink di alta qualità, sarà rango rispetto ad altri siti con un numero inferiore di backlink o di qualità inferiore (o senza backlink).

Non tutti i backlink sono uguali. Un link da un sito autorevole vale più di un link da un sito oscuro. Lo stesso vale per i link provenienti da siti di alta qualità rispetto a quelli di bassa qualità. Quanto più prezioso è il sito, tanto più alto sarà il suo punteggio di PageRank e quindi il suo peso. I backlink provenienti da siti con un elevato punteggio di PageRank hanno un peso maggiore rispetto a quelli provenienti da siti con punteggi inferiori.

Il modo più semplice per scoprire quanti backlink ha un sito web è utilizzare Google Search Console o strumenti come Ahrefs, Majestic o Moz Open Site Explorer per trovare i backlink di qualsiasi sito web.

Numero di azioni sociali

Si tratta di una delle metriche più importanti che si possano traccia. Il numero di condivisioni che un link riceve sui social media è un buon indicatore della risonanza del vostro contenuto presso il pubblico di riferimento. I social media sono un modo semplice per diffondere i vostri contenuti; questa metrica mostra la loro efficacia.

Potete anche monitorare il numero di volte in cui qualcuno ha condiviso i vostri contenuti su Facebook, Twitter, LinkedIn e Pinterest e vedere quali sono i siti di social media che stanno dando i risultati migliori per voi.

Tasso di conversione

I tassi di conversione sono una metrica essenziale per valutare il successo o il fallimento di una campagna di content marketing. Il tasso di conversione è la percentuale di persone che hanno compiuto un'azione specifica dopo essere state esposte al vostro contenuto. Si può calcolare dividendo il numero di conversioni per il numero di utenti esposti ai vostri contenuti.

Ad esempio, se avete 1.000 visitatori e 10 hanno acquistato il vostro prodotto, il vostro tasso di conversione è 1%. Se avete 1.000 visitatori e 5 hanno acquistato il vostro prodotto, il vostro tasso di conversione è 0,5%.

È essenziale avere una definizione chiara di cosa sia una conversione prima di iniziare a misurarla. Una conversione può essere semplice come un e-mail Non si tratta di un'iscrizione o di una vendita, ma deve essere misurabile e perseguibile.

Un basso tasso di conversione può significare che le persone non trovano ciò di cui hanno bisogno quando arrivano sul vostro sito. Potrebbe anche significare che non trovano abbastanza informazioni per prendere una decisione d'acquisto informata. In ogni caso, è essenziale identificare ciò che non va, in modo da poterlo correggere!

Il bilancio

È necessario monitorare le metriche di content marketing perché sono l'unico modo per misurare efficacemente i propri progressi.

È facile dire: "Voglio far crescere il mio blog" o "Voglio più traffico". Ma senza un piano su come raggiungerli, i vostri obiettivi sono solo questo: obiettivi. Ma con un'attenta pianificazione e il monitoraggio delle metriche di content marketing, potete sapere esattamente dove si trovano i vostri obiettivi. strategia funziona e dove non funziona, e cambiare rotta di conseguenza.

Questo post è stato utile?

metriche di content marketing

Ultimo aggiornamento in 2022-07-19T22:22:56+00:00 da Lukasz Zelezny