Come far salire di livello il vostro Marketing dei contenuti Strategia Con Google Web Stories

Se il vostro contenuto Se la vostra strategia di marketing non produce risultati soddisfacenti, forse state usando il formato sbagliato. I contenuti online possono essere creati in vari formati. Sebbene sia sempre possibile creare contenuti in formato testuale, come ad esempio un articolo su una pagina web o un articolo di blog post, l'utilizzo di un formato più visivo e interattivo come le Google Web Stories può dare risultati migliori.

Cosa sono le storie sul web?

Precedentemente noto come Pagine mobili accelerate (AMP) Le Storie, le Storie Web sono presentazioni interattive a pagina intera. Utilizzano il framework AMP di Google. Con esso è possibile creare Storie Web con qualsiasi combinazione di testo, immagini, videocontenuti audio e di animazione.

Come tutte le presentazioni, le Storie del web sono costituite da più riquadri o diapositive. Dopo aver consumato il contenuto di una determinata diapositiva, i visitatori possono passare alla diapositiva successiva. I visitatori su dispositivi mobili possono toccare il lato destro della diapositiva per procedere, mentre quelli su dispositivi desktop possono fare clic sulla freccia sul lato destro di una diapositiva. In alternativa, possono tornare alla diapositiva precedente toccando il lato sinistro o facendo clic sulla freccia rivolta a sinistra.

È possibile vedere esempi di Web Stories visitando blog.google/web-creators/10-web-stories-and-whats-great-about-them.

Vantaggi della creazione di storie web

Perché dovreste creare delle Web Stories? Per cominciare, potete ospitarle direttamente sul vostro sito web. Diversi social network offrono un formato simile. È possibile creare Facebook Stories o Instagram Stories, ad esempio. Il problema delle Facebook Stories e delle Instagram Stories è che non possono essere ospitate direttamente sul vostro sito web. Dovrete invece ospitarle su queste piattaforme. Le Web Stories sono diverse perché possono essere ospitate direttamente sul vostro sito web.

I visitatori possono scoprire le Web Stories del vostro sito web in più luoghi. Google indicizza le Storie web come le normali pagine web. Quando i visitatori cerca per un parola chiave che è rilevante per una Web Story sul vostro sito web, potrebbero scoprire un elenco organico per la Web Story.

Assumere un consulente SEO

Google può visualizzare le Storie del web del vostro sito anche in altri luoghi. Per le ricerche effettuate su un dispositivo mobile, Google potrebbe restituire una sezione "Storie visive" costituita da una griglia di Storie web. I visitatori che effettuano una ricerca su un dispositivo mobile possono scoprire una o più Storie del vostro sito web in questa sezione.

Le Storie Web sono anche idonee per Google Discover. Quando si utilizza Google su un dispositivo mobile, i visitatori possono vedere un feed personalizzato. Conosciuto come Google Discover, viene visualizzato nella parte inferiore di Google, direttamente sotto la casella di ricerca. Google Discover è accessibile anche su alcuni dispositivi Android passando il dito dalla schermata iniziale. La creazione di Storie Web vi permetterà di raggiungere i visitatori in Google Discover.

Ottenete più clienti online con Lukasz Zelezny, un consulente SEO con oltre 20 anni di esperienza - fissate subito un incontro.

prenota oggi una chiamata seo

È possibile includere collegamenti nelle Storie web. Ogni diapositiva di una determinata Storia Web può essere personalizzata. Quando si crea una diapositiva, è possibile personalizzarla con testo o immagini che rimandano ad altre pagine web. Supporto per le diapositive collegamenti interni e in uscita link. In altre parole, è possibile collegarsi a pagine web pubblicate sul proprio sito o a pagine web pubblicate su altri siti.

Come suggerisce il nome, le Web Stories sono ideali per la narrazione. Si possono usare per raccontare storie che catturano l'attenzione dei visitatori. È possibile iniziare la storia nella prima diapositiva ed espanderla gradualmente nelle diapositive successive.

Le Storie Web sono facili da monetizzare. Si possono progettare con annunci pubblicitari per i prodotti o i servizi del proprio sito web, oppure con link di affiliazione a marchi con che il vostro sito è partner. È anche possibile monetizzare le Storie del web con AdSense. Per farlo, basta aggiungere una nuova unità pubblicitaria con l'opzione "Responsive".

Poiché utilizzano il framework AMP di Google, le Storie Web si caricano rapidamente. Facendo clic su un link a una Web Story sul vostro sito web, i visitatori la vedranno quasi istantaneamente. Il framework AMP di Google consente tempi di caricamento fulminei. Tutte le forme di contenuto AMP si caricano istantaneamente e le Storie Web non fanno eccezione.

Le Storie Web supportano la profondità analisi. Con AMP Analytics, è possibile vedere quale Web Story ha generato il maggior traffico e quale singola diapositiva di una determinata Web Story ha generato il maggior traffico. Altri supporti metriche includono la durata media delle sessioni, le visualizzazioni medie delle diapositive per storia web, i rimbalzi e altro ancora.

Come iniziare con le storie web

Le Storie Web utilizzano il framework AMP di Google. Non è possibile crearle utilizzando lo standard Hypertext Markup (HTML). Lo strumento di validazione all'indirizzo validator.ampproject.org rivelerà se le vostre storie web utilizzano la sintassi AMP corretta.

Oltre al framework AMP di Google, tutte le Storie Web devono contenere diversi metadati, tra cui il logo dell'editore, il ritratto del poster, titoloe il nome dell'editore. È possibile utilizzare il logo del proprio sito web per il logo dell'editore e il nome del proprio sito web per il nome dell'editore.

Per il ritratto del poster, invece, si dovrebbe utilizzare un'immagine personalizzata e pertinente alla Web Story. Infine, il titolo deve comunicare ai visitatori cosa la storia web di cui si parla. Secondo Google, i titoli delle Storie Web dovrebbero essere più brevi di 70 caratteri. La maggior parte delle Storie Web viene visualizzata su dispositivi mobili.

A seconda del contenuto gestione sistema (CMS) del vostro sito web, potreste essere in grado di creare delle Web Stories con un plugin. Esiste un plugin per le Storie Web per WordPress. Disponibile all'indirizzo wp.stories.google.com, vi permetterà di costruire facilmente delle Web Stories in WordPress. Non è possibile costruire le Web Stories da zero, se si utilizza il framework AMP di Google, ma questo plugin offre una più veloce e più semplice.

Google consiglia di inserire un link alle Storie Web in una mappa del sito. Quando sono incluse in una sitemap, le Web Stories hanno maggiori probabilità di essere rango su Google. Google strisciare la sitemap del vostro sito web, durante la quale scoprirà i link alle vostre Storie web. L'inclusione della Sitemap non è un requisito per la creazione di Storie web, ma può determinare un aumento delle classifiche.

Per una strategia di content marketing più incisiva, prendete in considerazione l'utilizzo delle Web Stories. Esse completeranno gli altri contenuti del vostro sito web, offrendo ai visitatori un'esperienza più visiva e interattiva. esperienza.

Come utilizzare le Storie web di Google

Ultimo aggiornamento in 2022-12-28T09:36:36+00:00 da Lukasz Zelezny

Indice